Unitre Giaveno Val Sangone

Anno Accademico 2021-2022
Vai ai contenuti


Vogliamo ricominciare
con rinnovato vigore
Le attività didattiche sono riprese in sicurezza nel rispetto delle prescrizioni antipandemiche
ISCRIZIONI
Le iscrizoni alla Unitre Giaveno Valsangone sono ancora possibili presso la Segreteria.(Aula Gialla) negli orari:
- Lunedi  dalle  17:00 alle 18:30
- Giovedi dalle 14:30 alle 16:00
Tel. 3515016104 (negli orari di Segreteria)

Elenco Corsi e Agende Mensili  
Sabato 24 luglio scorso si sono svolte le elezioni del nuovo Presidente e dei Consiglieri.
Presidente: Alessandra Maritano
Vice Presidente: Ermanno Plano
Consiglieri: Fabio Alessandrelli, Renato Favaron, Maria Luisa Gallo, Damiano Golia, Antonella Grossi, Guido Ostorero, Valter Perozzo, Patrizia Truffa, Bartolomeo Vanzetti
Martedi 3 agosto, si è svolta la prima riunione del C.D. in cui sono state attribuito le altre cariche:
Direttori dei Corsi: Guido Ostorero - Patrizia Truffa
Segretario: Renato Favaron
Vice Segretario: Damiano Golia
Tesoriere: Valter Perozzo
Coordinatore dei laboratori: Antonella Grossi
Comunicazione e trattamento dati: Maria Luisa Gallo
Gestore del sito Web: Fabio Alessandrelli
Verbalizzatore sedute Direttivo: Bartolomeo Vanzetti
Assistente alle attività didattiche: Adelina Lubrano
La Presidente Alessandra Maritano con Ermanno Plano

il nuovo Consiglio Direttivo 2021-2022

Grazie alla collaborazione con la Fondazione Pacchiotti e il Comune di Giaveno è stato possibile realizzare nella zona interrato dell’Istituto un'area dedicata all’Unitre, isolata dal Liceo Pascal e dalla Casa di Carità, avente un proprio ingresso dal cortile e ristrutturata per garantire la massima sicurezza e nel rispetto delle normative anti Covid19
Nonostante le spese straordinarie sostenute per l'adattamento dei nuovi locali, il Consiglio Direttivo ha voluto contenere il più possibile l'aumento della quota di iscrizione per  l'Anno Accademico 2021-2022 fissandola in Euro 30. Gli iscritti che lo scorso anno non hanno potuto partecipare ai corsi causa pandemia, potranno invece rinnovare l'iscrizione con il solo contributo di Euro 10.
Dal Pacchiotti al Pacchiotti scorre il filo verde dell’UNITRE
Da ScuolaGuido (di Guido Ostorero)
11 ottobre 2021: riprendono i corsi dell’Unitre Giaveno Valsangone.  Due anni di interruzione non hanno scoraggiato soci, insegnanti e  allievi, che si sono iscritti numerosi. Due ampie aule e la palestra  ospiteranno nell’Istituto Pacchiotti le lezioni in sicurezza. Forse non  tutti sanno che il fondatore dell’Unitre, Giuseppe Campra è stato un ex  allievo del Pacchiotti di Giaveno. Nel 1975 partì in modo pionieristico  con 2 corsi (psicologia e storia e arte del Piemonte) e 20 iscritti, che  diventarono 200 qualche anno dopo, tanto da indurlo a costituire  ufficialmente la associazione, che dispensa cultura ai “diversamente  giovani”. Il 21 aprile 1980 nacque formalmente in  Torino, con rogito notarile, la prima Associazione denominata  “Università della Terza Età”. Soci fondatori: Giuseppe Campra, Gastone  Guerrini, Umberto Morelli, Pietro Pronzato, Marcello Versino; presidente  il prof. Campra, docente in psicologia. Col nascere di nuove sedi in  Piemonte, ma anche a Livorno e Perugia, si decise di adeguare la ragione  sociale e il 27 gennaio 1982, con rogito del notaio  Carla dell’Aquila, si costituì a Torino la “Associazione Nazionale  Università della Terza Età”. Soci fondatori: Gian Franco Billotti,  Giuseppe Campra, Gastone Guerrini, Umberto Morelli, Marcellino Versino;  venne confermato presidente il prof. Campra. La prima sede era a Torino,  via Carena 3.
Nel 1984  il Lions Club Giaveno Valsangone decise di istituire e sostenere a  Giaveno una sede autonoma dell’UNITRE, e il suo fondatore e presidente  dr. Giuseppe Campra  tenne a battesimo il primo anno accademico  giavenese. Ambizioso il programma: contribuire alla promozione culturale  dei soci-studenti mediante l’attivazione di corsi e laboratori; operare  lo sviluppo, il confronto e  la sintesi tra culture generazionali  diverse al fine di realizzare una Accademia di Umanità, che evidenzi  oltre il sapere l’essere. E da allora l’UNITRE giavenese, prima sotto la  presidenza di Luigi Fontana e poi di Ermanno Plano e ora di Alessandra  Maritano, educa, forma, informa, fa prevenzione, nell’ottica di  un’educazione permanente e di un invecchiamento attivo.
Sotto il coordinamento, prima di Anna Maria Persico, poi di Dario  Alessi e di Roberto Barra, i corsi  si sono moltiplicati e gli iscritti  hanno superato prima dell’interruzione per Covid i 500 soci. Più di 40 i  docenti attuali, coinvolti in un’offerta formativa che spazia dalle  lingue alla storia, dalla medicina alla ginnastica, dalla psicologia ai  laboratori più vari. Alle lezioni in aula, come in ogni scuola moderna,  si affiancavano le visite d’istruzione e le escursioni. Particolarmente  apprezzata e frequentata la stagione lirica al Teatro Regio di Torino.
Dalla prima sede di Villa Favorita, le lezioni si sono spostate  nell’ex Municipio di Via XX Settembre per poi stabilirsi, da parecchi  anni, nell’Istituto Pacchiotti.  Nonostante due anni accademici  bersagliati dal Covid, l’associazione si è mossa, Ermanno Plano si è  impegnato in prima persona per rendere agibile come palestra aperta la  tettoia del Pacchiotti e grazie alla fattiva collaborazione della  Fondazione  che gestisce l’edificio gli allievi avranno a disposizione  due aule molto ampie per le lezioni ed i laboratori ed è stato  predisposto un impianto di ricambio aria nella palestra interna. Questa  estate si sono svolte le elezioni del nuovo direttivo ed ora è tutto  pronto per ricominciare, sperando, grazie ai vaccini, di poter  completare l’anno accademico e magari, in primavera, di riprendere anche  il programma di gite ed escursioni che tanto favore ha incontrato in  passato.
Un nome nato in autostrada
Da un'intervista a Giuseppe Campra: "Il  termine UNITRE è nato sull’autostrada Milano Torino, verso le due di  notte. Non volevo chiamarla UTE perché già significava Ufficio Tecnico  Erariale, quello che ci fa pagare le tasse. Unità era già il nome di un  quotidiano. Mi sono ricordato che allorché ero in Germania e studiavo ad  Heidelberg, chiamavamo UNI l’università. Ho ritenuto che tale  abbreviazione fosse appropriata. E "TRE" perché nella sua semplicità  evidenziava chi erano i fruitori. Già nello Statuto avevo chiarito cosa  dobbiamo realizzare, nelle nostra vita, un confronto e una sintesi fra  tre generazioni. La prima età possiede la giovinezza e l’ottimismo; la  seconda età è quella del dubbio, della ricerca, spesso del pessimismo  (con gente che a trent’anni ne dimostra psicologicamente cento). La  terza età non è né l’ottimismo, né il pessimismo (altrimenti sarebbe la  prima o la seconda). Ha una volontà in più: superare le difficoltà.  "Terza età" si riferisce a colui che vuole sorpassare le difficoltà,  andare oltre, non fermarsi all’ottimismo o al pessimismo, ma sentirsi  una persona "super partes". ... Ecco che allora UNITRE (unione delle tre  età) calzava a meraviglia."
LINK INTERESSANTI
Unitre Nazionale: www.unitre.net
Comune Giaveno: www.comune.giaveno.to.it
Visitgiaveno: www.visitgiaveno.it


UNITRE Università della terza età Giaveno Val Sangone
Via Giacinto Pacchiotti 51
Orari Segreteria: Lun 17:00-18:30    Gio 14:30-16:00
Tel. 3515016104 (negli orari di Segreteria)
e-mail: presidente@unitregiaveno.it
Agg. 48/2021                                                    Created  With  WebSide X5




Torna ai contenuti